lunedì 16 settembre 2019

ZAGOR - L'incendiario e altri soggetti - 2019

ZAGOR - L'incendiario e altri soggetti - 2019



Il mese prossimo è in edicola la storia L'Incendiario, su testi di Mirko Perniola e disegni di Alessandro Chiarolla, l'ultimo dei soggetti proposti alla SBE a passare tutto l'iter di accettazioni, correzioni, revisioni.
Sono molto contento che vada sulla serie principale, dopo lo speciale e i maxi nei quali avevo già fatto capolino. :D
Sembra incredibile ma la prima versione di questo soggetto risale al 2003: avevo inviato tre soggetti a Moreno Burattini e poi dopo una prima valutazione positiva, anche se erano scritti in maniera non professionale, li avevo corretti aggiungendone altri tre.
L'Incendiario faceva parte di questo secondo gruppo.
Ovviamente la versione che è stata sceneggiata non è quella del 2003 ma è stata completamente rimaneggiata nel 2014, con un po' di esperienza in più.
In totale ho mandato quindi 6 soggetti. Dato che questo è l'ultimo che sarà pubblicato, ho deciso di mettere gli altri 3, qui su questo sito. Dovrei riuscire a trovare nel computer le prime versioni e le seconde, con le correzioni e gli aggiustamenti. Quando li leggerete considerate comunque che prima di essere pubblicati anche questi avrebbero dovuto essere ampiamente corretti. Però tra la prima e la seconda versione già si può capire quali sono gli errori fondamentali. Prima di tutto, nel mio caso, l'eccessiva lunghezza delle prime versioni e tante informazioni inutili (e forse fuorvianti).
Per cui non immaginateli come soggetti completi e pronti per essere sceneggiati: i tre che sono passati hanno subito almeno altri due rimaneggiamenti prima di essere definitivamente accettati.

Questo è l'elenco con i titoli originali, alcuni, devo ammettere, alquanto bizzarri. Soprattutto il primo.
1- IL TESORO DEL CARILLON, LA MALEDIZIONE DELL'OBSERVER, LA MALEDIZIONE DEL POSEIDON (titolo definitivo) - pubblicato sullo speciale 18.
2- IL RETAGGIO DELL'ODIO. Non ha continuato la sua corsa per cui è rimasto con il titolo originale.
3- UNA SPEDIZIONE DISPERATA, titolo abbastanza vago e banale che è diventato I PADRONI DELLE TEMPESTE - pubblicato sul Maxi 20.
Nel secondo invio ho aggiunto:
4- L'IMPLACABILE che poi sarebbe diventato il più attinente L'INCENDIARIO, che sarà pubblicato sulla Zenith da ottobre a dicembre 2019.
5- LA CITTA' DI DONOVAN. Questo era in ballo con I PADRONI DELLE TEMPESTE quando Moreno mi ha detto di scegliere, ma non mi ha mai convinto del tutto, per cui ho preferito sviluppare l'altro.
6- PARLA ALLA LUNA E FULMINE BIANCO, un titolo impossibile per una pubblicazione, però il mio soggetto preferito fra i tre che non sono stati pubblicati.

PARLA ALLA LUNA E FULMINE BIANCO
ha una genesi decisamente curiosa. Nasce da un quadro che avevo visto esposto in una bancarella. C'era il volto di una giovane nativa americana, con lo sguardo intenso e contemporaneamente sognante, un lupo bianco al suo fianco e un imponente e maestoso cavallo bianco sullo sfondo.
Mi sono chiesto. Che storia avrà avuto questa ragazza? Com'era il suo rapporto con le convenzioni e la dura vita della sua tribù?
Cosa ne sarebbe stato della purezza del suo sguardo se avesse dovuto essere coinvolta in intrighi e brame troppo più grandi di lei? E, soprattutto, Zagor avrebbe potuto aiutarla?
Non ho trovato alcuna immagine di quel quadro, però più o meno questo qui sotto rende l'idea. (manca il cavallo e della ragazza c'era solo il volto, ma l'effetto è quello)

Puoi leggere la versione "finale" del soggetto in questa pagina, oppure dal link a fondo notizia un doc con tutte le versioni, obiezioni e correzioni.

Nei prossimi giorni posto, una volta che ho ritrovato tutti i pezzi, LA CITTA' DI DONOVAN. Una storia con i miei trappers preferiti, DOC e ROCHAS.





LINK UTILI: puoi scaricare la prima versione del soggetto, le correzioni e la seconda versione del soggetto raccolte in QUESTO FILE DOC
 TUTTE LE NOTIZIE DI SETTEMBRE    

domenica 15 settembre 2019

PREMIO GALLIENO FERRI CITTA' DI VARAZZE 2A EDIZIONE, il 5 ottobre 2019

PREMIO GALLIENO FERRI CITTA' DI VARAZZE 2A EDIZIONE, il 5 ottobre 2019

Sicuramente il più importante appuntamento prossimo venturo per i fan di Zagor è la seconda edizione del premio intitolato al maestro Gallieno Ferri, nella Città di Varazze.
L'appuntamento coinvolgerà molti autori di Zagor e non solo, tantissimi appassionati dello Spirito con la Scure e del maestro Ferri.
Vi riporto il comunicato di Moreno Burattini, membro della giuria che ha selezionato gli autori da premiare per questa seconda edizione.
La partecipazione all'evento è libera, ma per partecipare alla Cena con Autori occorre prenotarsi, per cui consultate i link sottostanti per ogni informazione.

VARAZZE (SV) - sala " Gallieno Ferri" della Biblioteca Civica Montale di Varazze
QUANDO: il 5 ottobre 2019
ORARIO: intera giornata
INGRESSO: libero (cena ovviamente a pagamento)


COMUNICATO (dal blog di Moreno Burattini - link a fondo notizia):
"PREMIO " CITTÀ DI VARAZZE - GALLIENO FERRI " - Seconda edizione
SABATO 5 OTTOBRE presso la sala " Gallieno Ferri" della Biblioteca Civica Montale di Varazze
A distanza di due anni dall' intitolazione della principale sala della biblioteca civica di Varazze (Savona) a Gallieno Ferri (2017), e a uno dalla cerimonia di consegna dei riconoscimenti del Premio "Città di Varazze - Gallieno Ferri" prima edizione (2018), eventi di cui in questo blog abbiamo a lungo parlato a suo tempo, siano arrivati all'annuncio dei premiati della seconda edizione, datata 2019.
Il Premio intitolato al maestro ligure è destinato ad autori del fumetto che ne abbiano proseguito la grande lezione, quella di un maestro dell’avventura con il dono di far sognare, meravigliare, emozionare i suoi lettori attraverso i suoi disegni.
Oltre alla consegna dei riconoscimenti agli artisti che saranno premiati, ci saranno incontri e dibattiti, distribuzione di stampe e anche una cena (aperta a tutti) con illustratori e sceneggiatori di Zagor.
In qualità di Presidente della Giuria del Premio Gallieno Ferri, a nome dei restanti membri del Comitato (elencati più avanti in dettaglio) sono stato autorizzato a indicare i nomi dei fumettisti che sabato 5 ottobre 2019 alle ore 18.30 riceveranno il riconoscimento.
LA COMMISSIONE DI GIURIA:
Moreno Burattini presidente, Curzio Ferri, Luca Barbieri, Stefano Biglia, Tino Adamo, Marco Grasso con il Sindaco di Varazze e altri esponenti della cultura e delle istituzioni cittadine.
I PREMIATI saranno: Stefano Andreucci, Davide Bonelli, Mauro Laurenti, Luigi Mignacco, Michele Rubini e Marco Torricelli (premio speciale).
IL PROGRAMMA:
Mattino -
Laboratori di fumetto per bambini e ragazzi diretti da Tino Adamo, Alessia Martusciello & Alberto Aurelio Pizzetti
Pomeriggio -
Conferenze:
" Zagor e..." Incontro con Moreno Burattini e le sue mille attività
" Disegnare l' avventura" Luca Barbieri e Marco Grasso condurranno uno spettacolare incontro con i tanti disegnatori presenti: hanno annunciato la loro presenza Alessandro Piccinelli, Lola Airaghi, Giovanni Tàlami, Marco Verni, il giurato Stefano Biglia e... i premiati di quest' anno.
" I novant' anni di Gallieno Ferri ": Moreno Burattini e Graziano Romani ci guideranno nel ricordo della meravigliosa vita dell' uomo e dell' artista, con la partecipazione e le testimonianze di tanti ospiti.
Premiazione
Nel corso della giornata verranno distribuite stampe con disegni realizzati per l' occasione.
Sera -
Cena Zagoriana con gli autori."
OSPITI PREVISTI (elenco in aggiornamento segui i link utili per gli aggiornamenti): Saranno presenti tutti gli autori premiati e i membri della giuria e poi Gualtiero Ferri Alessandro Piccinelli Lola Airaghi Marco Verni Graziano Romani e molti altri.






LINK UTILI: MORENO BURATTINI BLOG
GRUPPO ZAGOR LO SPIRITO CON LA SCURE FB

TUTTE LE NOTIZIE DI SETTEMBRE      

TCBF - Treviso Comic Book Festival - festival e mostra mercato - 2019

dal 26 al 29 settembre 2019

TCBF - Treviso Comic Book Festival - festival e mostra mercato - 2019

TREVISO - Varie Locazioni
QUANDO: dal 26 al 29 settembre 2019
le mostre proseguiranno fino a ottobre
ORARIO: vedi programma
INGRESSO: libero

L'edizione 2019 del TCBF si terrà nei giorni dal 26 al 29 settembre; la mostra mercato sarà per il fine settimana dal 28 al 29 settembre.
Per informazioni dettagliate sugli autori ospiti, le esposizioni, i workshop, e tutte le iniziative che animeranno la manifestazione, consultate il sito ufficiale o scaricate il programma in PDF a fondo pagina. A seguire il comunicato e il programma delle mostre.

COMUNICATO DI PRESENTAZIONE

La XVI edizione del Treviso Comic Book Festival dal 26 al 29 settembre 2019
15 mostre, workshop, conferenze, eventi musicali, oltre 250 autori ospiti, case editrici, autoproduzioni e l’immancabile due giorni (28 e 29 settembre) di Mostra Mercato nel cuore del centro storico di Treviso

Non delude mai la varietà dell’offerta culturale e artistica targata TCBF alla sua XVI edizione.
Anche nel 2019 il Treviso Comic Book Festival, la manifestazione internazionale di illustrazione e fumetto, porterà nel capoluogo della Marca Trevigiana, dal 26 al 29 settembre, i grandi nomi della settima arte e ospiti da tutto il mondo.
Con 15 mostre, workshop, conferenze, il progetto Cento Vetrine e la due giorni di mostra mercato (28 e 29 settembre), TCBF sarà ancora una volta il festival diffuso della città di Treviso.

Tre luoghi di prestigio accoglieranno le esposizioni di punta di questa XVI edizione:
con “Nel regno delle piccole cose” Palazzo Giacomelli, sede di Assindustria Venetocentro, ospiterà le opere di Jon McNaught, l’astro nascente del fumetto inglese pubblicato da Nobrow, che ha realizzato per il TCBF il manifesto 2019 (in allegato);
Gabriella Giandelli, una delle più importanti fumettiste della storia italiana, matita di Internazionale e Repubblica, troverà casa agli Spazi di Fondazione Benetton e presenterà proprio a Treviso il suo nuovo libro per Nuages “Centottantasei disegni per Repubblica“
la statunitense Jen Wang, l’affermatissima autrice vincitrice del Prix Jeunesse di Angouleme e del premio Eisner nel 2019 col volume “Il Principe e la Sarta” (pubblicato in Italia da Bao Publishing) terrà una personale nella preziosa cornice di Ca’ dei Ricchi.

La sede espositiva di Palazzo Robegan alzerà poi il sipario su altre quattro mostre:
quella dell’americano Jason Howard, matita per sceneggiatori come Robert Kirkman (The Walking Dead) e Warren Ellis, con la novità “Cemetery Beach” (Saldapress Edizioni),
quella dedicata all’italiano Thomas Campi, una personale dedicata a un autore poliedrico che lavora per l’Italia, per gli Stati Uniti e per la Francia,
e ancora quella della giovane Giorgia Marras “Sissi. Imperatrice, donna, ribelle” col fumetto dedicato a Elisabetta d’Austria (Diabolo Edizioni)
e infine le tavole dedicate all’infanzia di Noemi Vola e Andrea Antinori.

Anche le gallerie d’arte e gli spazi culturali della città veneta aprono le porte al TCBF 2019.
Sarà possibile ammirare a B#S Gallery i lavori dell’osannata illustratrice francese Cecile Dormeau, col suo lavoro che esplora il corpo femminile abbattendo cliché e stereotipi di genere,
e quelli della svedese Sara Andreasson, altra artista vicina al femminismo.
C’è l’ironica e irriverente autrice tedesca Nadine Redlich, a Spazio Solido.
Un ritorno gradito quello di Sala d’Arme di Porta Santi Quaranta, la storica sede accoglierà le magiche opere a pastello del canadese Matt Forsythe.
E ancora, alle pareti della Galleria del Liceo Artistico gli “Incantesimi dal futuro” della londinese Sophy Hollington, giovanissima talento dell’incisione.

Ma non solo, anche alcuni locali pubblici e negozi cittadini ospitano illustrazioni e tavole a fumetto degli autori chiamati a raccolta dal TCBF.
Il DUMP ospiterà la collettiva di ispirazione dark, horror e underground “True Underground Manga” dei giapponesi Tetsunori Tawaraya e Daisuke Ichiba con l’italiano David Genchi.
Alla pizzeria Piola sarà esposta la mostra dedicata all’autoproduzione vincitrice del premio Piola 2018: “Millenials” di Lorenzo Ghetti, Nuke e Caterina Cappelli.
All’Eden Cafè, il TCBF da spazio al talento locale della trevigiana Francesca Riz, recentemente pubblicata da Einaudi Ragazzi e Settenove.

Ma il Treviso Comic Book Festival è molto altro.
Ecco allora i talk e le conferenze, trenta minuti per conoscere e rubare i segreti dei grandi nomi del fumetto e dell’illustrazione, tra i quali il bonelliano Matteo Cremona che con Luca Genovese e Carmine di Giandomenico tratteranno del passaggio del fumetto “Dall’edicola alla libreria”, e l’irriverente fumettista Filippo Scozzari che presenterà il volume “Lassù no” edito Coconino.

In programma poi ben nove workshop per professionisti e amatori, e per i più piccoli.
Da quello di fumetto di livello avanzato tenuto dal disegnatore americano Jason Howard e quello di sceneggiatura con Lorenzo Palloni, vincitore del Premio Boscarato 2017, ai laboratori per bambini di Martina Masaya alla Biblioteca BRAT sulla mitologia e quelli di Pietro Nicolaucich su come realizzare un fumetto acquerellato con le creature del bosco.

Appuntamenti importanti che ruoteranno all’interno e attorno al clou del Festival: la due giorni (sabato 28 e domenica 29) di Mostra Mercato, con gli editori, le autoproduzioni e i commercianti, che quest’anno trova sede all’ex palazzo della Questura, dismesso da dieci anni e riconsegnato per l’occasione alla città di Treviso.

Tutti in trepidante attesa per il Premio Carlo Boscarato, dedicato allo storico fumettista trevigiano e dedicato alle novità editoriali dell’anno, che avrà luogo agli Spazi di Fondazione Benetton domenica mattina.

Tutto questo e ancora di più… immersi nel clima di contaminazione artistica e culturale di un Festival, che al suo XVI anno conta oltre 250 autori ospiti e innumerevoli presenti, decine di migliaia di visitatori, oltre 300 vetrine di negozi disegnate, e di una Treviso che ha molto da offrire.




PROGRAMMA inaugurazioni (dalla pagina FB ufficiale)

GIOVEDì 26 SETTEMBRE
• ore 18.30 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Incantesimi dal futuro” - Sophy Hollington Galleria Liceo Artistico di Treviso
// Inaugurazione mostra “ Tcbf19 | “Millennials” - Lorenzo Ghetti, Nuke, Caterina Cappelli Pizzeria PIOLA TREVISO
• ore 21.30 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “E voi, cosa ricordate di un film?” - Francesca Riz Eden Café
• ore 22 - Tcbf19 | /handlogic live + Jack Torsani / Ferro13 Eden Cafe`

VENERDì 27 SETTEMBRE
• ore 18 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Nel regno delle piccole cose” di Jon McNaught Palazzo Giacomelli - Spazio Assindustria Venetocentro
• ore 19.30 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Into the magical nature” di Matt Forsythe Sala d’Arme di Porta Santi Quaranta
• ore 21.30 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “True Underground Manga” - Tawaraya, Ichiba, Genchi Dump
• ore 22 - Tcbf19 | Tante Anna + Felpa Live Dump

SABATO 28 SETTEMBRE
• ore 10-19 Mostra Mercato sede Palazzo Carlo Alberto
• ore 11 - Tcbf19 | Talk "Tutti pazzi per Jen Wang" Fondazione Benetton Studi Ricerche
• ore 12 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Happy forever” - Nadine Redlich Spazio Solido
• ore 13 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Il disegno della scrittura” - Gabriella Giandelli Fondazione Benetton
• ore 15/18 - Conferenze e incontri Tcbf19 | Talk "Thirty Comics Talk: 30' di fumetto" | Palazzo Carlo Alberto
• ore 16 - Tcbf19 | Talk "Ubik Kina" Libreria UBIK Treviso
• ore 17 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Virtual Hug” - Cécile Dormeau // Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Wet” - Sara Andreasson B#S Gallery
• ore 19 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Jen Wang solo show” - Jen Wang Tra Treviso Ricerca Arte

DOMENICA 29 SETTEMBRE • ore 10-19 Mostra Mercato sede Palazzo Carlo Alberto
• ore 12 Premiazioni Carlo Boscarato Fondazione Benetton
• ore 13 - Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Buried in a beach cemetery” di Jason Howard // Inaugurazione mostra Tcbf19 | “L’Arte di Thomas Campi” - Thomas Campi
// Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Sissi. Imperatrice, donna, ribelle” di Giorgia Marras
// Inaugurazione mostra Tcbf19 | “Non l’abbiamo fatto apposta” di N. Vola e A. Antinori Casa Robegan (Ca’ da Noal)
• ore 15/18 - Conferenze e incontri Tcbf19 | Talk "Thirty Comics Talk: 30' di fumetto" | Palazzo Carlo Alberto






Manifesto - TCBF 2019


FONTE e INFO: TCBF